Chiron

Stampante 3D Anycubic Chiron

Dimensioni massime di stampa:

Area di stampa con lati massimi 400 mm x 400 mm

Altezza massima 450 mm

La nuova stampante 3D Chiron che è sita al Pavone è di tipo cartesiana. Nel processo di stampa la tecnologia che userà è FDM, quindi depositerà il materiale plastico (PLA, può usare altri materiali, ma, per motivi di dispersioni di fumi in un ambiente chiuso, essendo una stampante aperta, la si userà solo per PLA, in estremi casi con altri materiali come ABS, HIPS, WOOD e TPU se verrà trasportata all'aperto) fuso sul suo piatto seguendo le coordinate cartesiane (X,Y,Z) del progetto tridimensionale. Ha la particolarità di far muovere il piatto in avanti e indietro sull'asse y rispetto a chi la guarda, mentre l'estrusore di stampa è libero di muoversi verso sinistra e destra e verso l'alto. È una stampante adatta per medi e grandi lavori con geometrie cubiche o parallelepipedi ad angoli retti.

La calibrazione del piatto di stampa è particolare, perché la Anycubic Chiron ha un sistema di autolivellamento che le permette di regolare in automatico i suoi tre assi di stampa, tuttavia, seppure questa operazione consente di eseguire diversi di stampa senza mai starare le varie coordinate, bisogna eseguire una calibrazione manuale del piatto di  stampa usando, come spessore, un foglio di carta. Si consiglia di eseguire la calibrazione con l'aiuto di qualcuno esperto o informato.

Sì consiglia di pulire il piatto una volta finito di eseguire tutte le stampe o almeno una volta ogni 15 stampe. Per iniziare a fare una nuova stampa si può applicare uno strato di lacca per capelli (in nostro possesso) solo sull'area di stampa o sull'intera superficie del piatto di stampa. La lacca si deve applicare solo sul piatto, essendo difficile rimuovere il piatto ed è lunga la ricalibrazione, si consiglia di non estendere la lacca sull'intero piatto di stampa, ma solo nella zona di stampa e comunque fare attenzione che nessuna zona meccanica od elettrica entri in contatto con la lacca spruzzata. Non buttare il piatto per terra e fare attenzione a non farlo scivolare perché c'è il rischio che si frantumi in mille pezzi. Non spruzzare la lacca sul resto della stampante.

© 2020 FabLab. Tutti i diritti riservati. Designed By JoomShaper & Matteo Ravera