I nostri lavori

La storia del Grande cabinato dei videogame retrò

I nostri cabinati dei videogames e videogiochi retrò

Prototipo Grand...
View
Cabinato dei vi...
View
Piccola console...
View

La realizzazione di questi 3 cabinati è stata voluta dai nostri tirocinanti che, seppure conoscendo poco o niente sull'argomento, si sono fiondati a capofitto nel progetto riuscendo a realizzare il Grande cabinato del FabLab Pavone - Torino e la Piccola Console fissa del FabLab Pavone - Torino.

Il primo dei 3 tirocinanti capitanò il progetto realizzando un primo prototipo abbastanza grezzo, lavorato e montato da lui. Aveva una grandissima passione verso i videogiochi retrò e si era basato su una guida trovata in rete per usare un Raspberry Pi come centralina del cabinato, basato sul sistema operativo Retropi.

Una volta realizzato un primo test per verificare il funzionamento, decise di trasferire la centralina in un nuovo e più grande cabinato e ideò il primo cablaggio dei tasti del cabinato. Purtroppo dovette lasciare il progetto al tirocinante successivo che completò l'opera migliorando il progetto iniziale del cablaggio dei cavi, finendo di montare e configurare il Grande cabinato ed aggiungendo nuovi titoli ai videogiochi già esistenti. Infine migliorò l'estetica del cabinato attaccando anche le luci.

Infine, l'ultimo tirocinante incuriosito dal progetto del Cabinato e dal grande lavoro che c'è stato dietro, decise di realizzare una nuova versione più piccola, creando la console fissa del Pavone. Questa console fu stampata in PLA con le macchine 3D (guarda la sezione: I nostri macchinari) del FabLab Pavone - Torino ideando il cabinato di plastica e studiando nel particolare lo schermo più adatto da montare per continuare a far funzionare il maggior numero di videogiochi.

© 2020 FabLab. Tutti i diritti riservati. Designed By JoomShaper & Matteo Ravera